HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4

NUOVA GAMMA DI APPLICAZIONI PER IL RETROFIT DELLE CONNESSIONI DI RINFORZO

Combinando la nuova relazione tecnica TR 069 con il nuovo sistema di iniezione omologato HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4, è possibile ampliare notevolmente il campo di applicazione delle barre d'armatura montate a posteriori e ottimizzare il design.

La combinazione vi offre per il vostro dimensionamento, tra le altre cose 

  • Una gamma notevolmente più ampia di applicazioni per le successive barre di armatura
  • Un prodotto qualificato con relativo software di dimensionamento
  • Flessibilità nella progettazione di connessioni in calcestruzzo armato a posteriori, articolate o momentaneamente portanti.
  • Valutazione uniforme a livello europeo 

Nella nostra brochure gratuita per i progettisti potete trovare maggiori informazioni sull'approccio progettuale e sui vantaggi che ne derivano per voi.

L'EVOLUZIONE DEI SUCCESSIVI COLLEGAMENTI DI RINFORZO

Nuove possibilità di design per la vostra struttura

Da decenni, i raccordi per armature a posteriori offrono una soluzione collaudata per l'installazione a posteriori di connessioni in calcestruzzo-calcestruzzo, come i collegamenti a parete e a colonna. Tuttavia, i documenti di valutazione (TR 023, EAD 330087), che hanno qualificato i successivi collegamenti di rinforzo fino al 2018, hanno limitato il possibile campo di applicazione. 

Nel frattempo, EOTA ha sviluppato un nuovo metodo di progettazione per i successivi giunti in cemento armato (TR069): Il risultato sono nuove possibilità che si possono sfruttare appieno con la nuova malta ad iniezione HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4 con la necessaria ETA.

Meglio di tutti: Hilti offre non solo la malta ad iniezione omologata HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4, ma anche il software di progettazione user-friendly PROFIS Rebar, con il quale è possibile calcolare passo dopo passo il successivo collegamento in cemento armato e documentarlo nel certificato di progettazione.

DESIGN OTTIMIZZATO GRAZIE AL MIGLIOR COMPORTAMENTO DEL COMPOSITO

I ferri d'armatura incorporati nel calcestruzzo con una piccola copertura in calcestruzzo mostrano probabilmente una minore forza di adesione e una rottura più fragile rispetto ai ferri d'armatura con una grande copertura in calcestruzzo. Con la malta ad iniezione HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4 è possibile utilizzare, a seconda del rivestimento in calcestruzzo, una forza di adesione notevolmente superiore nel progetto. Questa circostanza può consentire lunghezze di ancoraggio notevolmente più brevi per il collegamento in cemento armato. Inoltre, ora è possibile realizzare anche collegamenti a coppie senza giunti sovrapposti - se necessario con una durata di vita fino a 100 anni.

IL PROSSIMO PASSO

Spiegazioni del nuovo approccio progettuale secondo il TR 069: in questa brochure abbiamo riassunto tutte le informazioni importanti sul nostro nuovo sistema per il montaggio a posteriori delle barre. Scoprirete anche come dimostrare in sicurezza le vostre successive connessioni in cemento armato in conformità agli standard e alle direttive utilizzando il nuovo software di progettazione Profis Rebar e il metodo SafeSet.

UNA TRIADE PER IL TUO SUCCESSO

La progettazione, l'installazione e i test di carico sono la combinazione perfetta per la sicurezza e l'efficienza nella progettazione di connessioni per armature post-installate.

Con il Design software gratuito Hilti PROFIS Rebar, è possibile pianificare, progettare e documentare in modo flessibile, efficiente e conforme alle normative e alle norme vigenti (TR 069, EC2).   

Informazioni sul software
Cartucce HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4

La malta ad iniezione HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4 è facile da installare e adatta a quasi tutti gli ancoraggi chimici - questo facilita la pianificazione e la preparazione per voi e semplifica il lavoro dei dipendenti in cantiere.

Per i prodotti

Il sistema di malta HIT-HY 200-R V3 e HIT-RE 500 V4 è stato qualificato in combinazione con il metodo SafeSet™ per ridurre le influenze dell'installazione e garantire una sicurezza costante.

Scopri SafeSet