Costruire il doppio e risparmiare

Ecco i vantaggi del Servizio di progettazione BIM di Hilti

Hayo Meijs / Markus Schmitz

Maggio 2020  I  4 minuti  I  Digitalizzazione, BIM, competenza, rotaia di ancoraggio HAC

 

Chi vuole costruire una casa ha bisogno di un progetto. Con il metodo di progettazione BIM questo progetto è talmente preciso che si può dire che, prima di posare il primo mattone reale, l'intero edificio viene per cosi dire costruito nel mondo digitale. Sembrerebbe molto lavoro in più, ma alla fine dei conti questa soluzione fa risparmiare al committente molto tempo e molto denaro e favorisce costruzioni sostenibili grazie a una pianificazione intelligente e la scelta dei prodotti giusti.

Per comprendere meglio questa soluzione abbiamo incontrato ad Amburgo Markus Schmitz e il suo collega Hayo Meijs. I due BIM Project Manager stanno attualmente collaborando a un grande progetto nel Porto di Amburgo Città. Nell'intervista ci raccontano come funziona il Servizio di progettazione BIM e perché vale davvero la pena usarlo.

State arrivando ora da uno dei più grandi cantieri in Europa. Cosa si sta costruendo?

Markus: In un'area del porto di Amburgo, vicino alla Elbphilharmonie, si sta costruendo con il quartiere oltreoceano un nuovo pezzo di città. Lì, oltre a un terminale per le navi da crociera e un grande centro commerciale, nasceranno tre alberghi e un cinema, ma anche uffici ed edifici residenziali.

Hayo: Si tratta complessivamente di una superficie di quasi 100.000 metri quadrati. Attualmente non si vede ancora nessuna costruzione, ma solo una grande fossa per i parcheggi sotterranei. Ma sono già state effettuate le prime gettate di calcestruzzo ed è stato innalzato qualche muro.

 

Che ruolo ha Hilti in questo cantiere?

Hayo: Per iniziare abbiamo contribuito con la nostra progettazione in combinazione con i binari di ancoraggio HAC 30. E i primi binari sono già stati gettati in opera. Nella seconda fase l'investitore ha optato anche per il nostro Servizio di progettazione BIM.

Markus: Si tratta del più grande incarico di progettazione mai ottenuto per la Hilti Germania. Progetteremo il supporto di ancoraggio per l'intero allestimento tecnico dell'edificio (TGA), come riscaldamento, impianto di raffreddamento e climatizzazione, aerazione o impianto elettrico. Inizieremo con un progetto di base, poi ci occuperemo dei calcoli statici e del design e inseriremo tutto in un modello BIM digitale. Quindi costruiremo due volte: prima la costruzione digitale e poi quella reale, in cantiere.

 

E io che pensavo che Hilti vendesse utensili e materiale di consumo. In questo caso però vi occuperete principalmente della progettazione, giusto?

Hayo: Colmeremo quella lacuna che molte volte riscontriamo nei cantieri. Diversi uffici tecnici progettano i diversi elementi del TGA e si dimenticano sempre che il tutto va fissato alle pareti o ai soffitti. E quindi manca il focus sull'ottimizzazione, che significa non posare semplicemente le condutture una accanto all'altra, ma combinarle in modo intelligente.

Markus: Normalmente giungiamo in cantiere con i nostri prodotti solo quando la fase di progettazione è già conclusa. Con il servizio di progettazione ci sediamo invece al tavolo con gli altri progettisti e possiamo proporre in anticipo le nostre soluzioni. Nella prima fase forniamo solo la prestazione ingegneristica, ma nello stesso momento possiamo raccomandare ai clienti i prodotti Hilti adatti.

 

Questa combinazione quali vantaggi garantisce ai clienti?

Markus: I clienti naturalmente beneficiano del nostro know-how nella tecnologia di ancoraggio, che gli uffici di progettazione specializzati non hanno perché non se ne devono occupare. Grazie allo snellimento e al premontaggio in fabbrica riusciamo anche a far risparmiare al cliente tempo e materiale. Si tratta di un risparmio effettivo tra il 50 e il 60 percento.

 

Questa soluzione è conveniente anche per piccoli progetti edilizi?

Hayo: Sì, è una soluzione certamente adatta anche ai progetti più piccoli. L'importante è iniziare il più presto possibile a riflettere su come procedere. Diciamo che se c'è già il calcestruzzo ormai è troppo tardi.

Markus: Si può anche pensare di utilizzare il Servizio di progettazione BIM solo per una parte del progetto di costruzione. Se ad esempio le tubature di installazione sono molto strette o difficili da posizionare, i clienti chiedono il nostro aiuto per progettare in modo efficiente solo questa area dell'edificio ed evitare problemi in cantiere.

 

Nel 2019 Hilti ha aperto il BIM Experience Center a Rotterdam. Quali attività si svolgono li?

Hayo: Questo centro ha l'obiettivo di garantire che tutti i colleghi in Europa siano sempre aggiornati per quanto riguarda il BIM. A tale scopo si svolgono regolarmente corsi di formazione e Master Classes. Inoltre, il nostro team di Rotterdam supporta e consiglia in sede di progettazione i BIM Project Manager che operano nei vari Paesi. Nel centro inoltre lavorano i BIM Modellatori, che allestiscono il progetto digitale.

Markus: Utilizziamo il BIM Experience Center anche per presentare dimostrazioni al cliente, che può quindi vedere come funziona la software od osservare l'ottimizzazione del design. In sintesi, dunque: ampliamento delle competenze interne, modelling ed esperienza chiarificatrice per il cliente.

 

Torniamo all'incarico di Amburgo: Qual è stata la chiave che ha convinto il cliente – il binario di ancoraggio HAC 30 o la progettazione BIM?

Markus: Direi 50:50. Il cliente ha ritenuto interessante in particolare il nostro servizio di progettazione interdisciplinare, perché permette di risparmiare molto. E nella fase successiva abbiamo poi presentato i vantaggi del nostro binario di ancoraggio convincendolo definitivamente.

 

Sul mercato ci sono già binari di questo tipo. Cosa distingue i binari di Hilti da quelli degli altri produttori?

Markus: Abbiamo il portafoglio più completo sul mercato in termini di binari di ancoraggio e quindi possiamo offrire il binario ideale per ogni applicazione. I binari di ancoraggio HAC 30 permettono distanze assiali più ridotte rispetto ai prodotti comparabili. E nonostante il design slanciato possono sostenere carichi elevati. Inoltre, il profilo dei binari naturalmente è compatibile con tutta la nostra tecnologia di installazione.

 

Dopo un intero quartiere sarà difficile trovare un progetto più grande! Ma ci sono altri progetti ambiziosi ai quali aspirate?

Hayo: Mi piacerebbe progettare un ospedale intero. Soddisfare le esigenze in termini di TGA sarebbe una vera sfida. Inoltre, protezione antincendio e ancoraggi sopratesta in tal caso avrebbero un ruolo molto importante. Sarebbe molto interessante proprio dal punto di vista della progettazione BIM.

Markus: Io ambisco ai progetti che svettano. Penso ad esempio all'effetto che mi ha fatto vedere le Petronas Towers in Malesia. Ma mi affascinano anche altri edifici molto alti come il Burj Khalifa a Dubai o la Jeddah Tower attualmente in fase di costruzione in Arabia Saudita. Questi progetti sono predestinati per una progettazione BIM. E anche per le costruzioni più estreme possiamo offrire le soluzioni con binari adatte.

Vi ringraziamo per l'intervista.

 

Hayo Meijs

Da tre anni Hayo Meijs, cinquantaduenne, lavora per Hilti come International BIM Project Manager. E in questo ruolo si è impegnato nella costruzione del BIM Experience Center a Rotterdam. Il suo attrezzo preferito è la stazione totale PLT 300 che naturalmente non ha in casa, ma che ha ogni tanto può utilizzare sul lavoro.

Markus Schmitz

Il quarantaduenne BIM Project Manager Markus Schmitz lavora da 10 anni per Hilti. Ha lavorato anche come consulente di vendita nell'industria e come Field Engineer. Non ha un attrezzo preferito, ma sua moglie adora il trapano avvitatore a batteria compatibile SF 2-A.

Potrebbe anche interessarvi

Patrick Woerle

Intervista: Trasformazione digitale

Aprile 2020  I  3 minuti  I  BIM, competenza

Patrick Woerle, Senior Trade Manager Structural Engineering, Hilti 

Continua a leggere
Tablet per PC con software BIM

I mondi virtuali a portata di mano

Settembre 2019  I  2 minuti  I  BIM, competenza

Hilti inaugura il BIM Experience Center a Rotterdam.

Continua a leggere
La digitalizzazione nel settore delle costruzioni

Digitalizzazione: un progetto comune

Aprile 2020  I  6 minuti  I  Digitalizzazione, BIM, competenza

Come può avere successo la digitalizzazione nel settore delle costruzioni? Il metodo BIM offre sia alle piccole che alle grandi aziende l'opportunità di una maggiore produttività e di una migliore collaborazione.

Continua a leggere
mani digitali

Forum degli esperti BIM – Digitalizzazione del cantiere

Aprile 2020  I  3 minuti  I  Digitalizzazione, BIM, competenza

I progetti edilizi devono diventare più trasparenti e produttivi. Questo richiede nuove tecnologie, nuovi standard, nuovi processi e nuove forme di collaborazione.

Continua a leggere
ON!Track Active Tracking T380 Tag T380 e Fleet Case

La coppia di successo per aumentare la produttività

Ottobre 2019  I  4 minuti  I  servizi, competenza, intervista

Da soli ce la possiamo fare, ma l'unione fa la forza: molte aziende per la gestione attrezzi si affidano già alla combinazione di gestione beni aziendali ON!Track e gestione flotta. I clienti nell'intervista descrivono quali problemi si possono risolvere.

Continua a leggere