News

Adeguamento dei prezzi dal 1° giugno 2021

la congiuntura mondiale si sta lentamente riprendendo e inizia a crescere di nuovo. Purtroppo, la ripresa è anche accompagnata da una carenza di materie prime, dal conseguente rallentamento della produzione e da lunghi tempi di consegna. Tutto questo ha causato drastici aumenti dei prezzi. Anche il nostro settore ne è colpito. In particolare, i prezzi dell'acciaio e dei prodotti chimici sono aumentati considerevolmente. Secondo l'Ufficio federale di statistica, il prezzo dell'acciaio in Svizzera è aumentato del 35% rispetto al 2020. Inoltre, non ci sono segnali che la situazione migliorerà nei prossimi mesi.

Anche Hilti (Svizzera) SA è esposta a questo andamento. Pertanto, siamo costretti ad aumentare i nostri prezzi dal 1° giugno 2021. Sapendo che la situazione è una sfida per tutti e che vogliamo continuare a sostenere i nostri clienti nel miglior modo possibile, abbiamo deciso questa volta per un aumento selettivo di +1,45% a +3,75% a seconda del gruppo di prodotti. Inoltre, abbiamo deciso di escludere alcune famiglie di prodotti dall'aumento dei prezzi. Trova i prodotti interessati in questo elenco.