Aggiunto al carrello
Aggiunto al carrello
Vai al carrello

COME ANCORARE UNA PIASTRA BASE IN AREE SISMICHE

Sistemi di ancoraggio per zone a rischio sismico

Hilti HST3 stud anchor
Structural and non-structural earthquake damage

I terremoti sono eventi più frequenti di quanto non si immagini, e si verificano ogni giorno in ogni parte del mondo. 

Oltre a costare molte vite umane, comportano danni agli edifici e alle economie.

Tutti questi danni possono essere limitati progettando gli edifici con criteri antisismici e seguendo apposite specifiche.

È importante seguire tali criteri sia negli elementi strutturali che in quelli non strutturali: le ricerche hanno dimostrato infatti che sono i sistemi non strutturali a subire maggiormente i danni di un terremoto negli edifici commerciali.

COME SI COMPORTANO GLI ANCORAGGI DURANTE UN TERREMOTO

I movimenti sismici modificano significativamente il comportamento degli ancoraggi rispetto alle condizioni statiche.

Anchors seismic behavior

IN CHE MODO GLI ANCORANTI HILTI RISPETTANO LE NORMATIVE ANTISISMICHE

Esistono già normative che specificano quali ancoraggi devono essere impiegati in aree sismiche.

La normativa EOTA TR045 specifica chiaramente che la maggior parte delle applicazioni consente solo l'uso di sistemi di ancoraggio di categoria C2 in aree sismiche.

Hilti produce una gamma di ancoraggi rispondenti alla normativa e conformi alla categoria C2 concernente le prestazioni durante eventi sismici.

Hilti anchors seismic selector chart

COME SI PROGETTANO GLI ANCORANTI PER AREE SISMICHE

Hilti technical service

Il nostro team di tecnici Hilti può assisterti nella definizione dei tuoi sistemi di ancoraggio – contatta il team Hilti della tua zona per saperne di più.

Oppure puoi usare il nostro software apposito Hilti PROFIS Anchor. Questo programma include le immagini  bi- e tridimensionali dei prodotti Hilti conformi alle normative, oltre alle relative specifiche e documentazione.

Il nostro software PROFIS Anchor esegue i calcoli sismici in conformità alla normativa EOTA TR 045. Offre tre soluzioni per il fissaggio di piastre base in aree sismiche:

Calcolo della capacità

L'ancorante viene calcolato tenendo conto della forza corrispondente alla resistenza di un componente duttile o, se minore, alla massima forza che può essere trasferita dalla struttura all'elemento collegato.

Calcolo del comportamento elastico

Il sistema di fissaggio viene progettato tenendo conto del carico massimo, assumendo un comportamento elastico del sistema stesso e della struttura.

Calcolo secondo i requisiti per la duttilità dell'ancoraggio

Un progetto che tenga conto del cedimento dell'acciaio duttile richiede che l'ancorante sia classificato come duttile. Questo approccio è anche applicabile solo per la componente di tensione e occorre osservare alcune disposizioni per assicurare che la causa del cedimento sia il cedimento dell'acciaio.

Abbiamo anche aggiunto i risultati delle nostre ricerche al software di calcolo PROFIS Anchor, così puoi trovare soluzioni che vanno oltre i requisiti della normativa EOTA TR 045.

Contattaci
Contattaci