COLLEGAMENTI A TERRA

Regole e requisiti generali

Please enter alternative text here (optional)
  • Nelle gallerie è necessario collegare elementi in calcestruzzo quali banchine o marciapiedi con il rivestimento interno della galleria. 
  • In caso di manutenzione di gallerie già esistenti occorre eventualmente realizzare nuovi collegamenti calcestruzzo-calcestruzzo. 
  • Il fissaggio avviene con ferro di armatura fissato a posteriori e/o tasselli.

REQUISITI RELATIVI AI COLLEGAMENTI DI FERRI DI RIPRESA POST-INSTALLATI

In generale, occorre selezionare il mezzo di fissaggio a seconda del tipo di effetto e della durata d'utilizzo. Secondo la nostra esperienza, i requisiti a questo riguardo sono i seguenti:

  • Spesso la tipologia di fissaggio viene determinata dalla lunghezza ancoraggio possibile: Tasselli o collegamento di ferri di ripresa
  • Software di dimensionamento e documentazione necessari
  • Certificato di utilizzabilità o di applicabilità (ad es. ETA, abZ, aBG)
  • Durata d'utilizzazione (50 anni o 100 anni)
  • Sollecitazione da temperatura
  • Azioni provocate da incendio
  • Azioni statiche e/o non statiche (carico a fatica)
  • Terremoto
  • Diametro del ferro di armatura
  • Tempi di lavorazione e d'indurimento
  • Requisiti speciali di montaggio (foratura senza polvere con punte cave, perforazione a diamante) a causa della percentuale geometrica d'armatura

Dimensionamento / Norme / Verifiche

  • EN 1992-1-1 in combinazione con una valutazione tecnica europea secondo EAD 330087-00-0601 permette il dimensionamento di collegamenti di ferri di ripresa post-installati con giunzioni a sovrapposizione, ancoraggi terminali di travi in calcestruzzo semplicemente appoggiate, ferri di armatura sotto pressione e ancoraggi per la copertura della linea della forza di trazione. Di norma questo approccio causa lunghezze di ancoraggio relativamente «ampie», eventualmente non realizzabili in questo modo nel rivestimento interno del tunnel.
  • A integrazione o come alternativa, può avvenire un dimensionamento mediante EOTA Technical Report 069 in combinazione con una valutazione tecnica europea secondo EAD332402-01-0601. In questo modo è possibile il dimensionamento di collegamenti in calcestruzzo armato resistente alla coppia con profondità di posa ridotte sfruttando la tensione di aderenza della malta ad iniezione.
  • Occorre prestare attenzione alle azioni esercitate dagli incendi secondo la rispettiva curva d'incendio della galleria, eventualmente è necessaria una valutazione tecnica ingegneristica.
  • Vanno inoltre considerate le direttive tecniche (ad es. ZTV-ING (D)), le disposizioni tecniche di costruzione (ad es. EiTB (EBA,D), i manuali tecnici (Gallerie e geotecnica (Svizzera) oppure direttive e disposizioni (ad esempio RVS (Austria)) in combinazione con direttive, disposizioni e normative nazionali.

La soluzione di ancoraggio ottimale per ferri di ripresa post-installati

HIT-HY 200-R V3

  • Lunghezze ancoraggio secondo EN1992-1-1 ed EOTA TR 069. Inoltre, è possibile una verifica con il metodo Hilti HIT Rebar, basato su un modello di struttura reticolare.
  • Software di dimensionamento Profis Rebar incl. documentazione
  • ETA-19/0600 (dimensionamento secondo EC2, Parte 1)
  • ETA-19/0665 (dimensionamento secondo EOTA TR 069)
  • Durata d'utilizzazione fino a 100 anni
  • Range di temperatura (per lungo tempo): max 50°C, min. -40°C
  • Valori di dimensionamento per sollecitazione da incendio (da F30 a F120) disponibili.
  • Carico in fatica secondo EN1992-1-1 Un dimensionamento sotto l'effetto di terremoto è possibile secondo
  • EN1992-4 (dimensionamento di edifici in calcestruzzo armato).
  • Diametro 8-32 mm secondo ETA Tempo di lavorazione medio a 20°C: 15 min, tempo d'indurimento medio a 20°C: 1,5 ore, malta per l'impiego durante l'intero anno: indurisce anche a –10°C
  • Operazioni di foratura coperte (foratura a percussione, perforazione a diamante con utensile di irruvidimento e verrina). Parte del sistema Hilti SafeSet – pulizia dei fori forati aggiuntiva non necessaria quando si utilizzano punte cave TE-CD o TE-YD in combinazione con aspiratori Hilti  

 Vai al prodotto

HIT-RE 500 V3

  • Disposizione delle lunghezze di ancoraggio secondo EN1992-1-1 possibile.
  • Procedura alternativa di dimensionamento Metodo Hilti HIT Rebar disponibile per prendere in considerazione un proprio modello di struttura reticolare durante la disposizione.
  • Software di dimensionamento Profis Rebar incl. documentazione.
  • ETA-16/0142 (dimensionamento secondo EN1992-1-1)
  • Durata d'utilizzazione 100 anni Range di temperatura (per lungo tempo): max 50°C, min. -40°C
  • Valori di dimensionamento per sollecitazione da incendio (da F30 a F120) disponibili.
  • Carico in fatica secondo EN1992-1-1
  • Un dimensionamento sotto l'effetto di terremoto è possibile secondo
  • EN1992-4 (dimensionamento di edifici in calcestruzzo armato) - Parere di un perito
  • Range di applicazioni e di dimensionamento massimo possibile relativo ai diametri dei ferri di armatura (8-40 mm secondo ETA, ulteriori diametri secondo dati tecnici)
  • Tempo di lavorazione medio a 20°C: 30 min, tempo d'indurimento medio a 20°C: 7 ore
  • Operazioni di foratura coperte (foratura a percussione, perforazione a diamante con utensile di irruvidimento e verrina). Parte del sistema Hilti SafeSet – pulizia dei fori forati aggiuntiva non necessaria quando si utilizzano punte cave TE-CD o TE-YD in combinazione con aspiratori Hilti  

 Vai al prodotto 

Taglio

AG 125-A22 (02)

Smerigliatrice a batteria con batteria da 22 V e motore brushless, per lavori di taglio e di smerigliatura di tutti i giorni con dischi fino a Ø 125 mm 

Vai al prodotto

AC-D SPX

Disco da taglio della massima qualità (abrasivo) per metalli dalla durata particolarmente lunga e velocità di taglio molto elevata 

Vai al prodotto 

SCM 22-A

Sega circolare a batteria con batteria Li-ion (22 V) e binario guida compatibile e dispositivo di raccolta trucioli di metallo per il taglio a freddo di metalli 

Vai al prodotto

Foratura e irruvidimento

TE 6-A22 (04)

Perforatore a batteria (22 V) con morsetto a D resistente 

Vai al prodotto

TE 30 – A36

Perforatore a batteria da 36 V per prestazioni superiori 

Vai al prodotto

TE 60 – A36

Perforatore combinato a batteria SDS con riduzione attiva delle vibrazioni (AVR) e sistema elettronico di spegnimento rapido ATC (Active Torque Control) per lavori di foratura e scalpellatura intensivi nel calcestruzzo 

Vai al prodotto

DD 30-W

Carotatrice a diamante per carotaggi manuali per tasselli per carichi pesanti e collegamenti di armature 

Vai al prodotto

TE-CX (SDS PLUS) + TE-YX (SDS MAX)

 

Vai al prodotto TE-CX

Vai al prodotto TE-YX

TE-CD (SDS PLUS)

Punta per perforatori della massima qualità per una foratura pressoché priva di polvere 

Vai al prodotto

TE-CD (SDS PLUS)

Punta cava (punta per perforatori della massima qualità per una foratura pressoché priva di polvere) 

Vai al prodotto

Pulizia dei fori

VC 40 - UM

Aspiratore universale con pulizia automatica del filtro per aspirare materiale secco e occasionalmente liquidi 

Vai al prodotto

HIT-DL 14 – 55

Pompetta a soffietto  

Vai al prodotto HIT-DL 14 – 55

HIT-RB 14 - 55

Pennello per pulire 

Vai al prodotto HIT-RB 14 - 55

GETTO D'ARIA

Accessori per soffiatura dei fori in applicazioni con malta ad iniezione 

Vai al prodotto

Posizionamento dei ferri di armatura

P 8000 D

Erogatore pneumatico (solo in combinazione con RE500 V3) 

Vai al prodotto

HDE 500-A22 + HIT-VL 11 + HIT-SZ 14 – 55

Dispenser a batteria (22V) con prolunga per iniezione e tappo di ritenuta 

Vai al prodotto HDE 500-A22 

Vai al prodotto HIT-VL 11 

Vai al prodotto HIT-SZ 14 – 55